Confagricoltura Mirano

AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

Confagricoltura Mirano a sostegno delle aziende

bisogna innovare per 

FARE LA COSA GIUSTA - NEL MOMENTO GIUSTO - NEL POSTO GIUSTO - CON LA GIUSTA QUANTITA’

AGRICOLTURA DI PRECISIONE 

25 maggio 2018

GIOVANI DI CONFAGRICOLTURA: VISITA AGLI IMPIANTI CEREALDOCKS - 30 MAGGIO


L'Associazione Nazionale Giovani Agricoltori, sezione regionale del Veneto, organizza una visita allo stabilimento Cereal Docks in data 30 maggio alle ore 14.00.
L'azienda Cereal Docks ospiterà gli associati ANGA del Veneto per la visita agli impianti produttivi, per far conoscere le nuove lavorazioni delle commodities agricole che vengono effettuate negli stabilimenti del gruppo e per una interessante conferenza sui mercati delle granaglie, soia e girasole. Verranno approfondite le tendenze del mercato, i futures e le quotazioni. La conferenza sarà tenuta dagli agenti Cereal Docks presso le principali borse italiane di riferimento del settore (Bologna e Milano).
La sede dello stabilimento è in via Ca' Marzare 3, Camisano Vicentino (VI).
L'iscrizione può essere effettuata attraverso l'ANGA provinciale di riferimento, contattando la segreteria di Confagricoltura Venezia (tel. 041 980000 - email venezia@confagricoltura.it).
La visita è aperta anche ai non associati ANGA.

23 maggio 2018

condizionalità 2018

Stanno per iniziare i  CONTROLLI sul rispetto delle norme della CONDIZIONALITÀ 2018

vi proponiamo dalla rivista on line gli agricoltori veneti un breve riepilogo.

Truffa informatica a danno di aziende agricole

Truffa informatica a danno di aziende agricole. "Fate attenzione all'Iban"

http://www.veronasera.it/cronaca/confagricoltura-verona-truffa-iban-23-maggio-2018.html




Confagricoltura Verona ha denunciato una truffa informatica, sempre più diffusa nel territorio scaligero, a danno di alcune aziende agricole. È la truffa del codice Iban, che consiste nell'intercettare una mail tra cliente e fornitore contenente i dati di una fattura, modificando il numero di conto corrente in modo che il pagamento non venga fatto al vero destinatario, ma al truffatore.
Abbiamo avuto alcune aziende che sono state vittime di questo raggiro, con danni che ammontano a migliaia di euro - ha detto il presidente Paolo Ferrarese - Vogliamo far conoscere come funziona la truffa in modo che le aziende possano proteggersi. Dalla Polizia Postale abbiamo saputo che, tecnicamente, il raggiro si chiama "man in the middle" e che in Veneto i danni conseguente a questa truffa ammontano a parecchi milioni di euro. I truffatori riescono a inserirsi nelle transazioni commerciali, che sempre più spesso vengono fatturate online con la spedizione via Internet. Non appena vedono arrivare l'email con il codice Iban del creditore, intervengono e lo sostituiscono con il proprio, certi che difficilmente la vittima si accorgerà della manomissione.
Confagricoltura Verona consiglia alcuni accorgimenti per evitare il raggiro. In primo luogo, la fattura non va inviata in formato Excel ma in Pdf, perché non è più modificabile. In secondo luogo, va spedita tramite Pec, la posta elettronica certificata. Infine, le aziende devono sempre avere la premura di verificare che l'Iban del fornitore sia quello corretto.



10 maggio 2018

agricoltore attivo 2018 spesometro o dichiarazione iva obbligatoria

Nell' anno 2018 tutti gli agricoltori in esonero ,che percepiscono di contributo più di 1250€, saranno obbligati a dimostrare di aver presentato per l'anno 2018 lo spesometro, per poter percepire il contributo sui seminativi.

Per la precisione la novità è la semplificazione del requisito di AGRICOLTORE ATTIVO, dovuta al nuovo regolamento OMNIBUS approvato ad aprile,che ne semplifica i criteri di definizione.
Ricordiamo che i contributi comunitari europei a supporto dell'agricoltura possono essere attribuiti solo agli AGRICOLTORI ATTIVI.

Print Friendly and PDF

articoli