USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

04 dicembre 2013

15 dicembre termine per la compilazione del registro concimazioni

Il Registro concimazioni obbligatorio per TUTTE le aziende sopra i 14,8 ettari


Entro il 15 dicembre nel registro devono essere indicate le concimazioni effettuate.

Ricordiamo che l'obbligo vige a prescindere dalla tipologia di sostanza azotata impiegata, quindi anche se vengono utilizzati soltanto concimi chimici e non effluenti zootecnici, per tutte le aziende con superficie produttiva (sau) superiore ai 14,8 ettari.
 L'obbligo,vige  LOGICAMENTE, anche per tutte le aziende, che sono obbligate già a presentare  un Piano di Utilizzazione Agronomica in regione.

 Con una recente delibera la Giunta Regionale del Veneto,sono stati approvati i criteri generali e le procedure per la registrazione delle fertilizzazioni (allegato A), nonchè i riferimenti specifici delle indicazioni da annotare sul registro (allegato B). Nell'allegato A c'è una tabella che chiarisce in quali casi gli imprenditori agricoli sono tenuti alla compilazione del Registro delle concimazioni.

Si riportano, in sintesi, le principali scadenze individuate dal DDR n. 30/2013:
  • 1 giugno di ogni anno: termine ultimo per l'apertura del Registro delle concimazioni per l'annualità in corso(termine quest'anno prorogato al 10 luglio);
  • 15 dicembre di ogni anno: termine ultimo per il completamento della registrazione degli interventi di fertilizzazione azotata;
  • 30 novembre dell'anno solare cui si riferiscono le fertilizzazioni completamento della registrazione degli interventi di fertilizzazione con effluenti di allevamento per i terreni acquisiti in asservimento;
  • 31 maggio 2013: relativamente alle sole attività svolte nel 2012, termine ultimo per il completamento della registrazione degli interventi di fertilizzazione con effluenti di allevamento e/o con concimi di sintesi chimica o assimilati.
La normativa è inquadrata all'interno della Direttiva Nitrati

Print Friendly and PDF

articoli