AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

29 maggio 2014

PAC 2014 termini per le rettifiche e modifiche

Modifiche nella DU 2013/2014

I pagamenti diretti sono aiuti versati direttamente agli agricoltori a fronte della presentazione all'AVEPA della domanda d'aiuto: domanda unica di pagamento (DUP).
Sono finanziati totalmente dal bilancio dell'Unione Europea e rappresentando più della metà del budget totale degli aiuti disponibili per il settore agricolo, sono  aiuti  della politica agricola comunitaria (PAC Regolamento (CE) n. 73/2009).

La domanda "volgarmente" detta Contributo sui seminativi è forse una delle forme più comuni di accesso ai finanziamenti europei da parte degli agricoltori.


Può succedere per svariati motivi, che la domanda non venga presentata, o si abbia bisogno di modificarne alcuni dati, ad esempio le colture , dopo la sua presentazione ad AVEPA, ecco le tempistiche che possiamo sfruttare.

Ormai la prima scadenza quella normale per la presentazione della domanda è già passata.

 Era il  15 maggio 2014 ore 23:59. il termine per la presentazione della domanda  DU iniziale ai sensi dell’art. 11 del regolamento (CE) n. 73/2009

Ma ci teniamo a ricordare che vi sono altre possibilità per accedere alla Domanda Unica.

Per farla, se ci si è dimenticato...
Entro il   9 giugno 2014 ore 23:59 si puo fare una DU iniziale con Presentazione tardiva.
In tal caso però, l’importo al quale l’agricoltore avrebbe avuto diritto se avesse inoltrato la domanda in
tempo utile viene decurtato dell’1% per ogni giorno lavorativo di ritardo

O per effettuare delle Modifiche alla Domanda Unica già presentata.

Entro il 3 giugno 2014 ore 23:59. si può presentare una DU di modifica alla domanda iniziale ai sensi dell’art. 14 del regolamento (CEn.1122/2009)
La domanda di modifica può essere presentata solo ed esclusivamente per le seguenti finalità:
a) aggiungere singole particelle agricole non dichiarate nella domanda iniziale ai fini dei regimi di
aiuto per superficie, anche associate ai corrispondenti titoli all’aiuto;
b) apportare modifiche riguardanti le destinazioni d’uso o regime di aiuto richiesto, in relazione
alle particelle agricole già dichiarate nella domanda iniziale;
c) apportare modifiche di singole particelle anche in aumento rispetto alla domanda iniziale(riferimenti catastali, superfici dichiarate);
d) modificare i titoli, anche in aumento, rispetto alla domanda iniziale;
e) modificare o aggiungere i codici allevamento dichiarati ai fini dell’art. 68 del regolamento (CE)
n. 1122/2009 ed ai fini dei titoli sottoposti a condizioni particolari;
f) aggiungere la richiesta di accesso alla riserva nazionale.
Entro il 9 giugno 2014 ore 23:59 per la DU di  modifica alla domanda iniziale ai sensi
dell’art. 14 con Presentazione tardiva
Che comporta una riduzione dell’1% per giorno lavorativo di ritardo

Entro il 1 settembre 2014 ore 23:59 per la DU di modifica per eccezioni all’applicazione delle riduzioni ed esclusioni ai sensi dell’art. 73 del regolamento (CE) n. 1122/2009


Che prevede soltanto:
1) modifica di dati catastali;
2) qualsiasi altra modifica non contemplata nelle altre tipologie di domande di modifica ai fini della
correzione di errori prettamente materiali che non comportano un aumento degli aiuti richiesti.
Non sono autorizzate modifiche per le parti della domanda di aiuto in relazione alle quali sono
state rilevate o comunicate irregolarità.

Entro il 1 settembre 2014 ore 23:59 la DU cause forza maggiore e circostanze eccezionali ai sensi dell’art. 75 del regolamento (CE) n. 1122/2009
Prevede solo :
decesso del titolare - incapacità professionale di lunga durata dell’imprenditore - calamità naturale grave, che colpisca in misura rilevante la superficie agricola dell’azienda - distruzione fortuita dei fabbricati aziendali adibiti all’allevamento - epizoozia che colpisca la totalità o parte del patrimonio zootecnico dell’agricoltore
La registrazione della DUP forza maggiore e circostanze eccezionali ai sensi dell’art. 75 del
regolamento (CE) n. 1122/2009 deve avvenire entro 10 giorni lavorativi a decorrere dal momento in cui sia possibile procedervi
Entro il 1 settembre 2014 ore 23:59 DU cessione di aziende ai sensi dell’art. 82.

Vi consigliamo di interpellare il CAA per ulteriori delucidazioni.


"autore: confagricoltura venezia Mirano"
Print Friendly and PDF

articoli