AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

24 giugno 2014

Nessuna sanzione per la mancanza del P.O.S.

Il ministero dell'Economia  ha chiarito che :
Nessuna sanzione può essere fatta all'attività che non sia munita di strumentazione per consentire il pagamento elettronico tramite POS.


CAMERA DEI DEPUTATI Mercoledì 11 giugno 2014 5-02936 Causi: Problematiche relative all’obbligo per i soggetti che esercitano attività di vendita di prodotti e di prestazioni di servizi di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito.
 "nessuna sanzione è prevista in caso di rifiuto di accettare il pagamento tramite carta di debito"

Questa è un chiarimento importante, visto che dal 30/06/2013 tutte le aziende a prescindere dal fatturato devono per legge accettare su richiesta il pagamento tramite POS per importi superiori ai 30 Euro (art 15 D.L.179/2012 e art 9 comma 15bis D.L.150/2013)

E' stato chiarito che il decreto in realtà non contiene in sè nessun obbligo assoluto di possedere un POS ma solo l'onere (non sanzionato)di accettare a richiesta tale forma di pagamento

Fatti salvi i limiti già in  vigenti, si pensi ad esempio al divieto di pagamento in contanti oltre la soglia di mille euro, previsto dalla normativa antiriciclaggio.

Detto questo resta il dubbio sulle possibili conseguenze se non si consente al debitore di pagare tramite POS perchè se ne è sprovvisti.
Speriamo che questa situazione "anomala di stallo" verificatasi per incentivare i pagamenti elettronici, porti ad una drastica riduzione per le aziende dei costi del servizio POS


"autore: confagricoltura venezia Mirano"
Print Friendly and PDF

articoli