AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

17 aprile 2015

20 APRILE 2015 SCADENZA DELLO SPESOMETRO

RICORDIAMO a chi ancora non lo sapesse che il 20/04/2015 è la scadenza per la presentazione dello spesometro.

TUTTI gli agricoltori anche se in  Esonero (volume d'affari inferiore ai 7000 euro), per essere in regola, devono inviare all'Agenzia delle Entrate (tramite l'apposita procedura telematica) i dati di:
 tutte le fatture di acquisto (sementi,concimi,diserbi ecc.) 
e di 
tutte le fatture/autofatture di vendita ( vendita in campo di mais, vendita granella, bovini ecc).



Il comma 8-bis dell'articolo 36 del DL n. 179/2012 convertito dalla legge n. 221 del 2012, 
8-bis. Al fine di rendere più efficienti le attività di controllo relative alla rintracciabilità dei prodotti agricoli e alimentari ai sensi dell'articolo 18 del regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 28 gennaio 2002, sulla sicurezza alimentare, i produttori agricoli di cui all'articolo 34, sesto comma, del d.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, e successive modificazioni, sono tenuti alla comunicazione annuale delle operazioni rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto di cui all'articolo 21 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e successive modificazioni.
ha previsto l'obbligo, per i produttori agricoli di cui all'articolo 34, sesto comma, del DPR n. 633/72, di comunicare annualmente le operazioni rilevanti ai fini IVA attraverso la comunicazione telematica all'Agenzia delle Entrate.
Il provvedimento precisa che l'emissione della fattura, in sostituzione di altro documento fiscale (scontrino, ecc.) comporta, comunque, l'obbligo della comunicazione anche se l'importo dell'operazione e' inferiore alla soglia dei 3.600 euro.  
I produttori agricoli di cui all'articolo 34, sesto comma, del citato DPR 633/72sono:
Print Friendly and PDF

articoli