AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

14 aprile 2015

Calendario 2015 divieti di circolazione mezzi agricoli

Come ogni anno  il calendario 2015 dei divieti di circolazione.

 
qui trovate l'intero decreto
 Gazzetta ufficiale 
(GU Serie Generale n.298 del 24-12-2014)
Art. 1 
1. Si dispone di vietare la circolazione,
 fuori dai centri abitati,ai veicoli ed ai
 complessi di veicoli, per il trasporto di  cose,
 di massa complessiva massima autorizzata
 superiore a 7,5 t,  nei  giorni festivi e negli 
 altri particolari giorni dell'anno  2015 
 di  seguito elencati: 

a) tutte le domeniche  dei  mesi  di  gennaio,  febbraio,marzo,aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre, dalle ore 8,00 alle ore 22,00; 
b) tutte le domeniche  dei  mesi  di  giugno, luglio,  agosto  e settembre, dalle ore 7,00 alle ore 22,0
    c) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 1° gennaio;  
    d) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 6 gennaio; 
    i) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 1° maggio; 
    e) dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 3 aprile; 
    f) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 4 aprile; 
    g) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 6 aprile; 
    h) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 25 aprile; 
    n) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 25 luglio; 
    j) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 2 giugno; 
    k) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 4 luglio; 
    l) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 dell'11 luglio; 
    m) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 18 luglio; 
    s) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 15 agosto; 
    o) dalle ore 16,00 alle ore 22,00 del 31 luglio; 
    p) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 1° agosto; 
    q) dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 7 agosto; 
    r) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 dell'8 agosto; 
    x) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 26 dicembre. 
    t) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 22 agosto; 
    u) dalle ore 8,00 alle ore 16,00 del 29 agosto; 
    v) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 dell'8 dicembre; 
    w) dalle ore 8,00 alle ore 22,00 del 25 dicembre; 


2. Per i complessi di veicoli  costituiti  da  un  trattore  ed  un 
semirimorchio, nel caso in cui circoli su strada il solo trattore,
 il limite di massa di cui  al  comma  precedente  deve  essere  riferito
cui quest' ultimo non sia atto al carico, coincide con la tara  dello
unicamente al trattore medesimo; la massa del trattore, nel  caso  in
stesso, come risultante dalla carta di circolazione. Tale limitazione
la prosecuzione del  trasporto  della  merce  attraverso  il  sistema
non  si  applica  se  il  trattore  circola  isolato  e   sia   stato
precedentemente sganciato dal semirimorchio in sede di riconsegna per
intermodale,  purche'  munito  di  idonea  documentazione  attestante
l'avvenuta riconsegna. 

      (DEROGHE)   Art. 4 
 
  1. Dal divieto di cui all'art. 1 sono esclusi,  purche'  muniti  di
autorizzazione prefettizia: 
    a) i veicoli adibiti al trasporto di prodotti diversi  da  quelli
di cui all'art. 3, lettera r), che, per la loro intrinseca  natura  o
per fattori climatici  e  stagionali,  sono  soggetti  ad  un  rapido
deperimento e che pertanto necessitano di un tempestivo trasferimento
dai luoghi di produzione a quelli di deposito o  vendita,  nonche'  i
veicoli ed i complessi di veicoli adibiti al  trasporto  di  prodotti
destinati all'alimentazione degli animali; 
    b) i veicoli ed i complessi  di  veicoli,  classificati  macchine
agricole, destinati al trasporto di cose,  che  circolano  su  strade
comprese nella rete stradale di interesse nazionale di cui al decreto
legislativo 29 ottobre 1999, n. 461; 
    c) i veicoli adibiti al trasporto di cose, per casi di assoluta e
comprovata necessita' ed urgenza, ivi compresi quelli  impiegati  per
esigenze  legate  a  cicli  continui  di  produzione  industriale,  a
condizione  che  tali  esigenze   siano   riferibili   a   situazioni
eccezionali  debitamente  documentate,   temporalmente   limitate   e
quantitativamente definite. 
  2. I veicoli di cui ai punti a) e c) del comma 1  autorizzati  alla
circolazione in deroga, devono altresi'  essere  muniti  di  cartelli
indicatori di colore verde, delle dimensioni di 0,50 m di base e 0,40
m di altezza, con impressa  in  nero  la  lettera  «a»  minuscola  di
altezza pari a 0,20 m, fissati in modo ben visibile su ciascuna delle
fiancate e sul retro. 
Print Friendly and PDF

Periodici on-line gratuiti di: CONFAGRICOLTURA

Periodici on-line gratuiti di: CONFAGRICOLTURA
Clicca sull icona e Leggi le riviste online o sfoglia le news/letter !

Consulta le pubblicazioni GRATUITE nella NOSTRA biblioteca multimediale

articoli