USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

18 dicembre 2015

CHE PRODOTTI FITOSANITARI POSSO COMPRARE SENZA PATENTINO ? E' OBBLIGATORIO?

Viste le continue richieste riproponiamo dal portale Piave della regione veneto la NUOVA NORMATIVA SULL'ACQUISTO

4 - L'ACQUISTO DEI PRODOTTI FITOSANITARI 

Il decreto legislativo n. 150/2012, che ha recepito la direttiva europea 128 del 2009sull'uso sostenibile, ha stabilito che a partire dal 26 novembre 2015 i prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori professionali possono essere venduti solo presso rivendite autorizzate e a persone  in possesso di specifica abilitazione o "patentino".
Da tale data, chi non possiede il "patentino" può acquistare prodotti  per il trattamento di colture destinate all'autoconsumo (ad esempio per la protezione delle piante del proprio orto, frutteto o vigneto)  caratterizzati da ridotta pericolosità, che saranno disponibili solo presso le rivendite autorizzate e che porteranno in evidenza la frase "Prodotti fitosanitari per uso non professionale".
Inoltre presso le stesse rivendite di prodotti fitosanitari, ma anche presso vivai (garden), fiorerie e supermercati è possibile acquistare prodotti in confezioni di piccola taglia oppure  già diluiti, utilizzabili esclusivamente su colture floricole ed ornamentali in giardini privati. Ne sono esempio i prodotti per il controllo dell'oidio o "mal bianco" della rosa e di altre specie ornamentali, oppure contro afidi o bruchi che infestano piante nel giardino privato. Sulla loro etichetta, si trova la dicitura "Registrazione Ministero della Salute numero/PPO ...", dove la sigla PPO, posta vicino al numero di registrazione, identifica la tipologia di prodotti e sta per Prodotti per Piante Ornamentali.
Non sono da confondere con i prodotti fitosanitari, i  "Presidi medico-chirurgici"  o "Biocidi",  di libera vendita, che non sono usati  per la protezione delle piante, ma, ad esempio, per eliminare insetti come zanzare, cimici, formiche o altri  che possono dare fastidio all'uomo. Anche in questo caso, va fatta attenzione alle specifiche indicazioni di uso riportate in etichetta.
_____________________________________
MA IL PATENTINO è OBBLIGATORIO?
Chiariamo la questione: 
Se una piccola/micro azienda si avvale esclusivamente di contoterzisti per l'utilizzo dei prodotti fitosanitari,
non ha interesse  ne l'obbligo di possedere il patentino, saranno i terzisti ad acquistare per loro i prodotti ed a essere obbligati a gestirne lo smaltimento.
Il terzista non potrà applicare sovrapprezzi sull'acquisto dei prodotti (diventerebbe di fatto un commerciante), ma imputerà sicuramente il costo per lo smaltimento dei rifiuti tossici derivati dall'acquisto.
Come già scritto sopra:chi non possiede il "patentinopuò acquistare prodotti  per il trattamento di colture destinate all'autoconsumo (ad esempio per la protezione delle piante del proprio orto, frutteto o vigneto)  caratterizzati da ridotta pericolosità, che saranno disponibili solo presso le rivendite autorizzate e che porteranno in evidenza la frase "Prodotti fitosanitari per uso non professionale".

La Regione nel mese di marzo,ha  affrontato il tema relativo alla possibilità, sempre per il titolare dell'azienda agricola, di stipulare un vero e proprio contratto d'appalto con il contoterzista per l’esecuzione dei servizi di ritiro, trasporto, stoccaggio presso la sede dell’azienda agricola, miscelazione, distribuzione, nonché delle operazioni di smaltimento dei contenitori vuoti e delle rimanenze dei prodotti con gestione del deposito alternativamente presso l'azienda agricola e presso il contoterzista.                      
Si riporta il testo integrale di  tali indicazioni operative.

aggiornamento mese marzo:

LA REGIONE VENETO HA PUBBLICATO IL MODELLO PER LA DELEGA ALLA GESTIONE DEI FITOFARMACI AI TERZISTI 
CONTRATTO D'APPALTO TERZISTI
QUESTO E' QUELLO CHE PREVEDE LA NORMATIVA.
Ma a tal proposito, c'è da dire che molti dei contoterzisti interpellati non vogliono avere ulteriori oneri (smaltimento,registri,ecc), quindi di fatto  hanno dichiarato di non voler comprare i prodotti per i propri clienti.
Ricordiamo che comunque, un terzista, ha tutto il diritto di rifiutarsi di sottoscriverlo, in tal caso possiamo consigliarvi  di cercarvi un'altro terzista. 

per chi volesse invece avere comunque il  

Patentino Fitosanitario

A partire dal 27 novembre 2014 è entrato in funzione il nuovo sistema di formazione obbligatoria e certificata per gli utilizzatori professionali di prodotti fitosanitari previsto dal Piano d'azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN)
Per  ottenere il rilascio del certificato di abilitazione all'acquisto e all'impiego dei prodotti fitosanitari è necessario superare una prova di valutazione alla quale si può accedere previa frequenza di un corso di 20 ore.
corsi per utilizzo prodotti fitosanitari

per informazioni

Sede Confagricoltura Venezia 

via Monteverdi, 15 Mestre - 30174 Venezia (VE)


Telefono: 041-980000 - referente IVANO MARCORIN


Print Friendly and PDF

articoli