USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

04 maggio 2016

CONTOTERZISTA contratto d’appalto privato per il ritiro DI PRODOTTI FITOSANITARI, trasporto, utilizzo, stoccaggio presso sua sede, distribuzione e successivo smaltimento dei contenitori vuoti e delle rimanenze.

dal sito di confagricoltura Rovigo

Il titolare dell’impresa agricola, non in possesso dell’abilitazione all’acquisto e utilizzo dei prodotti 

fitosanitari, mediante contratto di appalto incarica un contoterzista per l’esecuzione dei servizi di ritiro, trasporto, stoccaggio, miscelazione, distribuzione, nonché delle operazioni di smaltimento dei contenitori vuoti e delle rimanenze dei prodotti. Il distributore/rivenditore previa presa visione del contratto di appalto, fatturerà i prodotti al committente titolare dell’azienda agricola, riportando in fattura il numero dell’abilitazione del contoterzista

La nota del dipartimento che alleghiamo contiene tutta la modulistica (deleghe) da utilizzare a seconda delle varie possibilità operative tra contoterzista e azienda agricola.
Inoltre è stata chiarito l'obbligo di comunicare tramite apposita cartellonistica da apporre in azienda le caratteristiche del trattamento fitosanitario utilizzato. 
E’ fatto obbligo di avvisare la popolazione attraverso l’apposizione di cartelli che indicano, tra l’altro, la sostanza attiva utilizzata, la data del trattamento e la durata del divieto di accesso all’area trattata. La durata del divieto di accesso non deve essere inferiore al tempo di rientro eventualmente indicato
 nell’etichetta dei prodotti fitosanitari utilizzati e, ove non presente, nelle aree frequentate dai gruppi vulnerabili non può essere inferiore a 48 ore. 
Le deroghe permesse dal PAN sono:
allegato 1) delega del titolare dell’azienda ad un suo dipendente/coadiuvante/partecipe famigliare, per il ritiro, trasporto, utilizzo, stoccaggio e successivo smaltimento dei contenitori vuoti
allegato 2) contratto d’appalto privato con contoterzisti per fornitura di prodotti e servizio di distribuzione
allegato 5) contratto d’appalto privato con contoterzisti per il ritiro, trasporto, utilizzo, stoccaggio presso sua sede, distribuzione e successivo smaltimento dei contenitori vuoti e delle rimanenze.
allegato 6)contratto d’appalto privato con contoterzisti per il ritiro, trasporto, utilizzo, stoccaggio presso sede dell’azienda agricola, distribuzione e successivo smaltimento dei contenitori vuoti e delle rimanenze.
Si ricorda inoltre che è obbligatorio esporre, con le modalità previste il cartello indicante l’esecuzione del trattamento effettuato, come da modello allegato.
Ancora, ulteriore obbligo per il contoterzista di consegnare al cliente il modello di “Informativa preventiva” allegato 3) con il quale dichiara di aver edotto il cliente delle implicazioni sanitarie e ambientali derivanti dall’impiego dei prodotti fitosanitari.
Si specifica che l’azienda agricola che effettua l’attività connessa di distribuzione di prodotti fitosanitari è equiparata all’azienda agromeccanica, pertanto deve avere attrezzature per la distribuzione con controllo funzionale eseguito ogni 2 anni e non possono effettuate l’operazione prevista dall’allegato 2) di fornire prodotto il prodotto fitosanitario, in quanto non rientra nella normativa vigente.
Allegati:CONTRATTO D'APPALTO TERZISTA
Scarica questo file (Cartello_trattamenti.pdf)Cartello_trattamenti.pdf[ ]11 kB
Scarica questo file (Indirizzi utilizzo PF Word-1_Terzisti.pdf)Indirizzi utilizzo Terzisti.pdf[ ]351 kB
Print Friendly and PDF

articoli