USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

17 marzo 2017

approvata l'abolizione definitiva dei voucher.

aboliti i voucher

Oggi il Consiglio dei ministri ha approvato l'abolizione definitiva dei voucher.

Cancellati i tre articoli del dlgs attuativo del Jobs Act del 2015 (48, 49 e 50), abrogando così la disciplina del lavoro accessorio.
 il Presidente del Consiglio. "Lo strumento dei voucher si era deteriorato e non era uno strumento attraverso il quale, se non per situazione molto specifiche, si poteva dare una risposta efficiente e moderna. Avevamo la risposta sbagliata ad un esigenza giusta e all'esigenza ora ci rivolgeremo con un confronto già nelle prossime settimane con le parti sociali e il Parlamento", 
Con la cancellazione dei voucher perdono opportunità di lavoro nei campi per integrare il proprio reddito 50mila giovani studenti, pensionati e cassa integrati impiegati esclusivamente in attività stagionali che in agricoltura  sono gli unici possibili beneficiari.

L'addio partirà operativamente dal 1° gennaio del prossimo anno. È stata prevista infatti una fase transitoria fino alla fine del 2017

Per quella data dovranno mettere a punto un nuovo strumento.


"I Voucher non sono sempre il male. In alcuni specifici casi servono per il contrasto al lavoro nero e hanno permesso di regolare l'attività lavorativa di migliaia di persone soprattutto nel settore agricolo..va ricordato che l'agricoltura utilizza meno del 2,5% dei voucher emessi e la loro eliminazione è destinata a imprimere un gravissimo danno alle imprese agricole che non sapranno più come inquadrare i lavoratori stagionali?,
"Questa situazione riguarda anche molte imprese del veneziano visto che gran parte delle nostre coltivazioni sono destinate a vite per produrre una vasta gamma di vini di qualità. ",

 E' questa l'opinione di Giulio Rocca presidente di Confagricoltura Venezia.
Print Friendly and PDF

articoli